COOPERATIVA MINERVA | Servizi a sostegno della persona, della famiglia, della comunità.

Tecnologia 3 T

Materiali Informativi

Le attività realizzate

Nuovi appuntamenti

La proposta nel territorio del Levante Genovese rivolta ai genitori

Sono aperte le Iscrizioni ai  PerCorsi di “Piccolo Gruppo” 

Mercoledì 30 gennaio 2019, ore 16.45/19 c’è stato il seminario informativo per la presentazione del progetto. Nonostante l’allerta neve e la giornata fredda la sala era molto affollata. Ci sono state, a testimonianza dell’interesse verso la tematica oltre 135 preiscizioni. L’incontro si è svolto presso la Casa dei Salesiani  che ringraziamo di cuore per l’ospitalità.
La partecipazione al seminario era aperta a tutti  coloro che erano interessati alla tematica previa iscrizione.
Durante l’incontro sono stati presentati i PerCorsi di “Piccolo Gruppo”. Sono state esplicitate le modalità di lavoro e di partecipazione e comunicate le date degli incontri dei quattro PerCorsi che verranno attivati tra febbraio e aprile.
I PerCorsi di piccolo gruppo sono riservati ai genitori dei nidi, scuole d’infanzia e primarie del levante di Genova.

 

Le attività per gli studenti
Scuola di Robotica
inizia i Laboratori per gli studenti delle classi prime e seconde della scuola secondaria di primo grado IC Quarto “ex Strozzi“.

Il progetto: “Tecnologia: le 3 T -tv tablet telefonino -“ è stato presentato in queste occasioni

  • Venerdì 23 novembre il vice presidente di Timiotera presenta la realtà associativa e il progetto “Le 3 T” all’interno del Workshop “Meno links, più legami. Aiutare i genitori a fare squadra”. Evento organizzato da LaborPace e in collaborazione con Agenzia per la Famiglia Comune presso il Palazzo Ducale, Sala del Munizioniere a Genova.
  • Giovedì 22 novembre ore 15/18 su invito del dottor Schiappacasse, direttore dei Sert genovesi, sono state presentate le tematiche e la modalità di lavoro proposte dall’equipe di “Tecnologia: le 3 T” all’interno della relazione: “Consumi per l’infanzia e ambiente – L’educazione al corretto uso della tecnologia. Un problema dei tempi moderni. L’incontro era collocato all’inteno del XX Corso di Perfezionamento Universitario Multidisciplinare di Educazione allo Sviluppo organizzato dall’Università di Genova e Unicef .
  • Mercoledì 14 novembre ore 17:  Scuola d’Infanzia comunale Tina Quaglia. Incontro di presentazione e seminario informativo per le maestre/i dei nidi e delle scuola comunali del Levante Genovese. Erano presenti insegnanti, personale ausiliario e genitori dei Nidi e delle Scuole d’Infanzia del Comune di Genova zona levante.
  • Martedì  13 novembre ore 18 : Recco per una  breve presentazione del progetto con i rappresentanti dei genitori. Erano presenti  i rappresentanti dei genitori e alcuni insegnanti. La presentazione si è svolta in occasione della presentazione delle liste per l’elezione del Consiglio di Istituto e degli organi collegiali e la presentazione del sito delll’ICS e delle varie attività rivolte agli studenti e ai genitori.
  • Mercoledì 7 novembre ore 16.45-19 Recco. Seminario di presentazione “Le 3 T”
  • Martedì 9 ottobre: Recco incontro di presentazione del progetto e della proposta rivolta ai genitori per i funzionari del Comune, il dirigente e i docenti dell’ICS di Avegno, Camogli, Recco e Uscio
  • Giovedì 27 settembre: Collegio Docenti ICS di Genova Quarto. Presentazione delle attività proposte e delle tematiche affrontate nei percorsi di gruppo rivolte ai genitori. Illustrazione dei laboratori condotti da Scuola di Robotica e riservati agli studenti delle classi prime e seconde della scuola secondaria di primo grado.
  • Mercoledì 26 settembre: Asilo nido Hakunamatata. Presentazione dei PeCorsi di gruppo riservati ai genitori in occasione della riunione di inizio anno scolastico. Viene mostrata una clip illustrativa degli argomenti proposti.
  • 12 giugno: Incontro di Formazione sulla metodologia da utilizzarsi nella progettazione di interventi di prevenzione alle dipendenze o di promozione alla salute. In questa occasione è stato presentata una delle clip confezionate per promuovere il progetto.
  • 31 maggio Palazzo Tursi, Salone di Rappresentanza, Timiotera partecipa agli  STATI DELL’EDUCAZIONE all’interno del settore: “Nuove sfide educative: tecnologie e comunicazione”
  • 29 maggio ore 17.30 Casa dei Salesiani, Timiotera ospita Matteo Lancini
  • 23 maggio Incontro finale di restituzione dell’ottava edizione di Incomincio da… 3. Sono presenti i genitori dei percorsi di gruppo dell’anno scolastico 2017/18
  • 7 maggio Circolo dell’Autoriatà Portuali in Via Albertazzi: Ottavo Corso di sensibilizzazione all’approccio di Genitori Insieme. Relazione della dottoressa Busso “Uno sguardo all’adolescenza con gli occhi dei genitori”
  • 9 marzo ore 17:  Assemblea Annuale dei soci di Timiotera. In questa occasione ha preso l’avvio il PerCorso Pilota a cui hanno aderito 10 genitori associati. Gli incontri si sono svolti nelle giornate di Lunedi 9, 16 aprile, 14 maggio e 4 giugno dalle ore 13.30 alle 15.30. Il PerCorso di gruppo prevedeva una serie di compiti a casa da svolgere e condividere tra i membri del gruppo. Successivamente all’incontro del 4 giugno è stata inviata ai partecipanti una mail con una serie di proposte per “restituire” ad altri genitori l’esperienza fatta. Faremo il punto alla fine delle vacanze estive.

Nell’ottobre 2018 abbiamo canditato questo progetto al Bando della Fondazione Carige: “Obiettivo Salute”.

Il 27 dicembre 2018 la Fondazione ha selezionato il progetto e nel marzo 2018 abbiamo comunicato ai partner di progetto l’avvio formale delle azioni di progetto

Le 3 “T” è un progetto di prevenzione rivolto ai genitori, a coloro che svolgono un ruolo educativo e ai ragazzi delle scuole “medie” che si propone di portare all’attenzione l’importanza di promuovere un “buon uso” e una “sana relazione” con le tecnologie digitali e i rischi che possono derivare da un utilizzo improprio.

Il progetto da realizzarsi sul territorio del levante genovese, sviluppa due macroazioni:

  1.  Costituzione di un gruppo di “portatori di interesse” sul tema delle nuove tecnologie e dei possibili rischi, che si proponga come riferimento rispetto a questa e alle future progettualità.
  2. Serie di interventi formativi ed informativi proposti:
  • ai genitori dei nidi e delle scuole d’infanzia,
  • ai genitori delle scuole primarie,
  • ai genitori delle scuole secondarie di primo grado
  • agli studenti dei primi due anni delle scuole secondarie di primo grado

Gli interventi prevedono momenti d’incontro con i docenti per la presentazione delle attività, al fine di coinvolgerli rispetto alla collaborazione e promozione del progetto “Le 3 T”.
Gli interventi per i genitori prevedono seminari informativi e PerCorsi di “piccolo gruppo” pensati come spazi per “mettersi in gioco in prima persona”.

Ogni percorso si realizza nell’arco di un mese e prevede 3 incontri di gruppo e incontri “digitali” tra un incontro e l’altro per lo svolgimento e la condivisione dei “compiti a casa”. Un incontro  conclusivo dopo 4/6 mesi.

Gli interventi rivolti ai ragazzi realizzati con modalità interattive, vogliono stimolare non solo la crescita individuale, ma anche l’attivazione di percorsi di peer mentoring e cooperative learning.

Il progetto: “Tecnologia: le 3 T -tv tablet telefonino -“ è stato presentato in queste occasioni

  • Giovedì 27 settembre: Collegio Docenti ICS di Genova Quarto. Presentazione delle attività proposte e delle tematiche affrontate nei percorsi di gruppo rivolte ai genitori. Illustrazione dei laboratori condotti da Scuola di Robotica e riservati agli studenti delle classi prime e seconde della scuola secondaria di primo grado.
  • 12 giugno: Incontro di Formazione sulla metodologia da utilizzarsi nella progettazione di interventi di prevenzione alle dipendenze o di promozione alla salute. In questa occasione è stato presentata una delle clip confezionate per promuovere il progetto.
  • 31 maggio Palazzo Tursi, Salone di Rappresentanza, Timiotera partecipa agli  STATI DELL’EDUCAZIONE all’interno del settore: “Nuove sfide educative: tecnologie e comunicazione”
  • 29 maggio ore 17.30 Casa dei Salesiani, Timiotera ospita Matteo Lancini
  • 23 maggio Incontro finale di restituzione dell’ottava edizione di Incomincio da… 3. Sono presenti i genitori dei percorsi di gruppo dell’anno scolastico 2017/18
  • 7 maggio Circolo dell’Autoriatà Portuali in Via Albertazzi: Ottavo Corso di sensibilizzazione all’approccio di Genitori Insieme. Relazione della dottoressa Busso “Uno sguardo all’adolescenza con gli occhi dei genitori”
  • 9 marzo ore 17:  Assemblea Annuale dei soci di Timiotera. In questa occasione ha preso l’avvio il PerCorso Pilota a cui hanno aderito 10 genitori associati. Gli incontri si sono svolti nelle giornate di Lunedi 9, 16 aprile, 14 maggio e 4 giugno dalle ore 13.30 alle 15.30. Il PerCorso di gruppo prevedeva una serie di compiti a casa da svolgere e condividere tra i membri del gruppo. Successivamente all’incontro del 4 giugno è stata inviata ai partecipanti una mail con una serie di proposte per “restituire” ad altri genitori l’esperienza fatta. Faremo il punto alla fine delle vacanze estive.

Nell’ottobre 2018 abbiamo canditato questo progetto al Bando della Fondazione Carige: “Obiettivo Salute”.

Il 27 dicembre 2018 la Fondazione ha selezionato il progetto e nel marzo 2018 abbiamo comunicato ai partner di progetto l’avvio formale delle azioni di progetto

Le 3 “T” è un progetto di prevenzione rivolto ai genitori, a coloro che svolgono un ruolo educativo e ai ragazzi delle scuole “medie” che si propone di portare all’attenzione l’importanza di promuovere un “buon uso” e una “sana relazione” con le tecnologie digitali e i rischi che possono derivare da un utilizzo improprio.

Il progetto da realizzarsi sul territorio del levante genovese, sviluppa due macroazioni:

  1.  Costituzione di un gruppo di “portatori di interesse” sul tema delle nuove tecnologie e dei possibili rischi, che si proponga come riferimento rispetto a questa e alle future progettualità.
  2. Serie di interventi formativi ed informativi proposti:
  • ai genitori dei nidi e delle scuole d’infanzia,
  • ai genitori delle scuole primarie,
  • ai genitori delle scuole secondarie di primo grado
  • agli studenti dei primi due anni delle scuole secondarie di primo grado

Gli interventi prevedono momenti d’incontro con i docenti per la presentazione delle attività, al fine di coinvolgerli rispetto alla collaborazione e promozione del progetto “Le 3 T”.
Gli interventi per i genitori prevedono seminari informativi e PerCorsi di “piccolo gruppo” pensati come spazi per “mettersi in gioco in prima persona”.

Ogni percorso si realizza nell’arco di un mese e prevede 3 incontri di gruppo e incontri “digitali” tra un incontro e l’altro per lo svolgimento e la condivisione dei “compiti a casa”. Un incontro  conclusivo dopo 4/6 mesi.

Gli interventi rivolti ai ragazzi realizzati con modalità interattive, vogliono stimolare non solo la crescita individuale, ma anche l’attivazione di percorsi di peer mentoring e cooperative learning.

Il progetto: “Tecnologia: le 3 T -tv tablet telefonino -“ è stato presentato in queste occasioni

  • Giovedì 27 settembre: Collegio Docenti ICS di Genova Quarto. Presentazione delle attività proposte e delle tematiche affrontate nei percorsi di gruppo rivolte ai genitori. Illustrazione dei laboratori condotti da Scuola di Robotica e riservati agli studenti delle classi prime e seconde della scuola secondaria di primo grado.
  • 12 giugno: Incontro di Formazione sulla metodologia da utilizzarsi nella progettazione di interventi di prevenzione alle dipendenze o di promozione alla salute. In questa occasione è stato presentata una delle clip confezionate per promuovere il progetto.
  • 31 maggio Palazzo Tursi, Salone di Rappresentanza, Timiotera partecipa agli  STATI DELL’EDUCAZIONE all’interno del settore: “Nuove sfide educative: tecnologie e comunicazione”
  • 29 maggio ore 17.30 Casa dei Salesiani, Timiotera ospita Matteo Lancini
  • 23 maggio Incontro finale di restituzione dell’ottava edizione di Incomincio da… 3. Sono presenti i genitori dei percorsi di gruppo dell’anno scolastico 2017/18
  • 7 maggio Circolo dell’Autoriatà Portuali in Via Albertazzi: Ottavo Corso di sensibilizzazione all’approccio di Genitori Insieme. Relazione della dottoressa Busso “Uno sguardo all’adolescenza con gli occhi dei genitori”
  • 9 marzo ore 17:  Assemblea Annuale dei soci di Timiotera. In questa occasione ha preso l’avvio il PerCorso Pilota a cui hanno aderito 10 genitori associati. Gli incontri si sono svolti nelle giornate di Lunedi 9, 16 aprile, 14 maggio e 4 giugno dalle ore 13.30 alle 15.30. Il PerCorso di gruppo prevedeva una serie di compiti a casa da svolgere e condividere tra i membri del gruppo. Successivamente all’incontro del 4 giugno è stata inviata ai partecipanti una mail con una serie di proposte per “restituire” ad altri genitori l’esperienza fatta. Faremo il punto alla fine delle vacanze estive.

Nell’ottobre 2018 abbiamo canditato questo progetto al Bando della Fondazione Carige: “Obiettivo Salute”.

Il 27 dicembre 2018 la Fondazione ha selezionato il progetto e nel marzo 2018 abbiamo comunicato ai partner di progetto l’avvio formale delle azioni di progetto

Le 3 “T” è un progetto di prevenzione rivolto ai genitori, a coloro che svolgono un ruolo educativo e ai ragazzi delle scuole “medie” che si propone di portare all’attenzione l’importanza di promuovere un “buon uso” e una “sana relazione” con le tecnologie digitali e i rischi che possono derivare da un utilizzo improprio.

Il progetto da realizzarsi sul territorio del levante genovese, sviluppa due macroazioni:

  1.  Costituzione di un gruppo di “portatori di interesse” sul tema delle nuove tecnologie e dei possibili rischi, che si proponga come riferimento rispetto a questa e alle future progettualità.
  2. Serie di interventi formativi ed informativi proposti:
  • ai genitori dei nidi e delle scuole d’infanzia,
  • ai genitori delle scuole primarie,
  • ai genitori delle scuole secondarie di primo grado
  • agli studenti dei primi due anni delle scuole secondarie di primo grado

Gli interventi prevedono momenti d’incontro con i docenti per la presentazione delle attività, al fine di coinvolgerli rispetto alla collaborazione e promozione del progetto “Le 3 T”.
Gli interventi per i genitori prevedono seminari informativi e PerCorsi di “piccolo gruppo” pensati come spazi per “mettersi in gioco in prima persona”.

Ogni percorso si realizza nell’arco di un mese e prevede 3 incontri di gruppo e incontri “digitali” tra un incontro e l’altro per lo svolgimento e la condivisione dei “compiti a casa”. Un incontro  conclusivo dopo 4/6 mesi.

Gli interventi rivolti ai ragazzi realizzati con modalità interattive, vogliono stimolare non solo la crescita individuale, ma anche l’attivazione di percorsi di peer mentoring e cooperative learning.

Il progetto: “Tecnologia: le 3 T -tv tablet telefonino -“ è stato presentato in queste occasioni

  • Giovedì 27 settembre: Collegio Docenti ICS di Genova Quarto. Presentazione delle attività proposte e delle tematiche affrontate nei percorsi di gruppo rivolte ai genitori. Illustrazione dei laboratori condotti da Scuola di Robotica e riservati agli studenti delle classi prime e seconde della scuola secondaria di primo grado.
  • 12 giugno: Incontro di Formazione sulla metodologia da utilizzarsi nella progettazione di interventi di prevenzione alle dipendenze o di promozione alla salute. In questa occasione è stato presentata una delle clip confezionate per promuovere il progetto.
  • 31 maggio Palazzo Tursi, Salone di Rappresentanza, Timiotera partecipa agli  STATI DELL’EDUCAZIONE all’interno del settore: “Nuove sfide educative: tecnologie e comunicazione”
  • 29 maggio ore 17.30 Casa dei Salesiani, Timiotera ospita Matteo Lancini
  • 23 maggio Incontro finale di restituzione dell’ottava edizione di Incomincio da… 3. Sono presenti i genitori dei percorsi di gruppo dell’anno scolastico 2017/18
  • 7 maggio Circolo dell’Autoriatà Portuali in Via Albertazzi: Ottavo Corso di sensibilizzazione all’approccio di Genitori Insieme. Relazione della dottoressa Busso “Uno sguardo all’adolescenza con gli occhi dei genitori”
  • 9 marzo ore 17:  Assemblea Annuale dei soci di Timiotera. In questa occasione ha preso l’avvio il PerCorso Pilota a cui hanno aderito 10 genitori associati. Gli incontri si sono svolti nelle giornate di Lunedi 9, 16 aprile, 14 maggio e 4 giugno dalle ore 13.30 alle 15.30. Il PerCorso di gruppo prevedeva una serie di compiti a casa da svolgere e condividere tra i membri del gruppo. Successivamente all’incontro del 4 giugno è stata inviata ai partecipanti una mail con una serie di proposte per “restituire” ad altri genitori l’esperienza fatta. Faremo il punto alla fine delle vacanze estive.

Nell’ottobre 2018 abbiamo canditato questo progetto al Bando della Fondazione Carige: “Obiettivo Salute”.

Il 27 dicembre 2018 la Fondazione ha selezionato il progetto e nel marzo 2018 abbiamo comunicato ai partner di progetto l’avvio formale delle azioni di progetto

Le 3 “T” è un progetto di prevenzione rivolto ai genitori, a coloro che svolgono un ruolo educativo e ai ragazzi delle scuole “medie” che si propone di portare all’attenzione l’importanza di promuovere un “buon uso” e una “sana relazione” con le tecnologie digitali e i rischi che possono derivare da un utilizzo improprio.

Il progetto da realizzarsi sul territorio del levante genovese, sviluppa due macroazioni:

  1.  Costituzione di un gruppo di “portatori di interesse” sul tema delle nuove tecnologie e dei possibili rischi, che si proponga come riferimento rispetto a questa e alle future progettualità.
  2. Serie di interventi formativi ed informativi proposti:
  • ai genitori dei nidi e delle scuole d’infanzia,
  • ai genitori delle scuole primarie,
  • ai genitori delle scuole secondarie di primo grado
  • agli studenti dei primi due anni delle scuole secondarie di primo grado

Gli interventi prevedono momenti d’incontro con i docenti per la presentazione delle attività, al fine di coinvolgerli rispetto alla collaborazione e promozione del progetto “Le 3 T”.
Gli interventi per i genitori prevedono seminari informativi e PerCorsi di “piccolo gruppo” pensati come spazi per “mettersi in gioco in prima persona”.

Ogni percorso si realizza nell’arco di un mese e prevede 3 incontri di gruppo e incontri “digitali” tra un incontro e l’altro per lo svolgimento e la condivisione dei “compiti a casa”. Un incontro  conclusivo dopo 4/6 mesi.

Gli interventi rivolti ai ragazzi realizzati con modalità interattive, vogliono stimolare non solo la crescita individuale, ma anche l’attivazione di percorsi di peer mentoring e cooperative learning.

Il progetto: “Tecnologia: le 3 T -tv tablet telefonino -“ è stato presentato in queste occasioni

  • Giovedì 27 settembre: Collegio Docenti ICS di Genova Quarto. Presentazione delle attività proposte e delle tematiche affrontate nei percorsi di gruppo rivolte ai genitori. Illustrazione dei laboratori condotti da Scuola di Robotica e riservati agli studenti delle classi prime e seconde della scuola secondaria di primo grado.
  • 12 giugno: Incontro di Formazione sulla metodologia da utilizzarsi nella progettazione di interventi di prevenzione alle dipendenze o di promozione alla salute. In questa occasione è stato presentata una delle clip confezionate per promuovere il progetto.
  • 31 maggio Palazzo Tursi, Salone di Rappresentanza, Timiotera partecipa agli  STATI DELL’EDUCAZIONE all’interno del settore: “Nuove sfide educative: tecnologie e comunicazione”
  • 29 maggio ore 17.30 Casa dei Salesiani, Timiotera ospita Matteo Lancini
  • 23 maggio Incontro finale di restituzione dell’ottava edizione di Incomincio da… 3. Sono presenti i genitori dei percorsi di gruppo dell’anno scolastico 2017/18
  • 7 maggio Circolo dell’Autoriatà Portuali in Via Albertazzi: Ottavo Corso di sensibilizzazione all’approccio di Genitori Insieme. Relazione della dottoressa Busso “Uno sguardo all’adolescenza con gli occhi dei genitori”
  • 9 marzo ore 17:  Assemblea Annuale dei soci di Timiotera. In questa occasione ha preso l’avvio il PerCorso Pilota a cui hanno aderito 10 genitori associati. Gli incontri si sono svolti nelle giornate di Lunedi 9, 16 aprile, 14 maggio e 4 giugno dalle ore 13.30 alle 15.30. Il PerCorso di gruppo prevedeva una serie di compiti a casa da svolgere e condividere tra i membri del gruppo. Successivamente all’incontro del 4 giugno è stata inviata ai partecipanti una mail con una serie di proposte per “restituire” ad altri genitori l’esperienza fatta. Faremo il punto alla fine delle vacanze estive.

Nell’ottobre 2018 abbiamo canditato questo progetto al Bando della Fondazione Carige: “Obiettivo Salute”.

Il 27 dicembre 2018 la Fondazione ha selezionato il progetto e nel marzo 2018 abbiamo comunicato ai partner di progetto l’avvio formale delle azioni di progetto

Le 3 “T” è un progetto di prevenzione rivolto ai genitori, a coloro che svolgono un ruolo educativo e ai ragazzi delle scuole “medie” che si propone di portare all’attenzione l’importanza di promuovere un “buon uso” e una “sana relazione” con le tecnologie digitali e i rischi che possono derivare da un utilizzo improprio.

Il progetto da realizzarsi sul territorio del levante genovese, sviluppa due macroazioni:

  1.  Costituzione di un gruppo di “portatori di interesse” sul tema delle nuove tecnologie e dei possibili rischi, che si proponga come riferimento rispetto a questa e alle future progettualità.
  2. Serie di interventi formativi ed informativi proposti:
  • ai genitori dei nidi e delle scuole d’infanzia,
  • ai genitori delle scuole primarie,
  • ai genitori delle scuole secondarie di primo grado
  • agli studenti dei primi due anni delle scuole secondarie di primo grado

Gli interventi prevedono momenti d’incontro con i docenti per la presentazione delle attività, al fine di coinvolgerli rispetto alla collaborazione e promozione del progetto “Le 3 T”.
Gli interventi per i genitori prevedono seminari informativi e PerCorsi di “piccolo gruppo” pensati come spazi per “mettersi in gioco in prima persona”.

Ogni percorso si realizza nell’arco di un mese e prevede 3 incontri di gruppo e incontri “digitali” tra un incontro e l’altro per lo svolgimento e la condivisione dei “compiti a casa”. Un incontro  conclusivo dopo 4/6 mesi.

Gli interventi rivolti ai ragazzi realizzati con modalità interattive, vogliono stimolare non solo la crescita individuale, ma anche l’attivazione di percorsi di peer mentoring e cooperative learning.


Scegli una pagina: